Hai organizzato una cena tra amici e vuoi fare bella figura?

Ricordati che per una grigliata al top, una delle cose più importanti è la scelta dei tagli di carne. 

Ecco per te alcuni suggerimenti per avere un risultato ottimo assicurato.

Carne di manzo

La carne bovina è tra quelle che meglio sopporta la cottura ad alte temperature, come appunto la griglia. Per assicurarvi un ottimo risultato, i tagli consigliati sono i seguenti: il filetto e il controfiletto, la costata, lo scamone, la lombata, la noce e la fesa.
Potete anche preparare degli hamburger, usando una carne con una buona percentuale di grasso per evitare che si secchino, brucino esternamente e siano crudi all’interno.

Carne di vitello

Questa carne è poco usata per la griglia, essendo più tenera della carne di manzo predilige una cottura più veloce. In generale, però, se usate un taglio ricco di grasso, il risultato sarà comunque buono.

Carne di Maiale

Per quanto riguarda la carne di maiale, è la regina indiscussa del barbecue sulla griglia, braciole, lonza, capocollo, puntine, costine sono tagli che non possono mai mancare per una grigliata d’eccellenza. Per ottenere un risultato ancora migliore, disponete la carne all’esterno della griglia, in modo da cuocerla più dolcemente e lentamente: il grasso si scioglierà pian piano irrorando la carne con i suoi succhi. Evitate in questo caso i tagli magri, cotti alla brace risulteranno duri, poco saporiti e stopposi. 

Pancetta fresca e spiedini e salsicce

Due sono i suggerimenti più importanti, verificare che i pezzetti degli spiedini siano fatti con lo stesso tipo di carne e che siano della stessa dimensione per avere una cottura uniforme. Immancabili poi le salsicce: lunghe e arrotolate su se stesse, intere e solo bucherellate oppure aperte a libro.

Carne di Pollo 

Ideale per soddisfare qualsiasi palato anche quello più difficile. Coscia, sovra coscia e ali sono i pezzi più indicati: a renderli adatti alla griglia è l’alta percentuale di grasso.
Se, invece, volete usare il petto non dimenticatevi di marinare accuratamente la carne, in modo che resti tenera anche dopo la cottura.

Carne di Agnello

Le costolette d’agnello di un certo spessore sono ideali, manterranno la morbidezza. Spalla o cosciotto per una lenta cottura a calore indiretto oppure il costato, cotto intero e poi diviso in parti: anche l’agnello col suo particolare aroma da grandi soddisfazioni grigliato.

Ora mettiti alla prova scegli i pezzi di carne che preferisci e preparati a fare la grigliata più gustosa ed irresistibile di sempre. I tuoi commensali rimarranno sbalorditi.